Gemellaggio SpoletoFestivalart e Biennale di Firenze

25 10 2011

 

Siglato l’accordo di collaborazione istituzionale tra lo SpoletoFestivalart e la Biennale di Firenze (http://www.florencebiennale.org/) con particolare riferimento alle reciproche pubblicizzazioni delle attività culturali ed artistiche.

La Biennale di Firenze si svolgerà a partire dal 3 dicembre presso la prestigiosa location della fortezza da basso di
Firenze ed in quell’occasione il presidente dello Spoletofestivalart, Prof.Luca Filipponi, effettuerà una serie di servizi giornalistici cartacei e televisivi per la prestigiosa biennale che nell’edizione del 2011, ha coinvolto artisti provenienti da più di 80 paesi.

http://www.spoletofestivalart.com

Il Dott.Luca Filipponi a Bruxelles




Le Terapie artistiche dell’Ospedale San Matteo

25 10 2011

Si ringrazia Jacopo Feliciani e

http://www.notitiae.info/

Spoleto, 20 ottobre 2011 ore 17:00.

Ospedale San Matteo degli infermi.

Mostra - Ospedale San Matteo - SFAMostra di Valerio Giuffrè – Ospedale San Matteo – SFA

Un’idea non solo artistica, ma anche terapeutica quella di portare l’Arte direttamente in Ospedale.

Al Centro espositivo situato all’ingresso principale dell’Ospedale di Spoleto sono allestite con un ritmo sostenuto una selezione di artisti di notevole interesse. Dopo il Cubismo Futurista di William Tode è la volta della pittura di introspezione filosofica di Valerio Giuffrè che sta allietando i pazienti dell’Ospedale con la vivacità e brillantezza dei suoi colori astratti. Una pittura essenzialmente terapeutica che si sposa a pennello con un ambiente visto solo come luogo per curare le malattie. In esposizione ci sono prevanlentemente le “Sole d’artista” di Giuffè, la “No art” come ama definirla il Pittore, Medico e Filosofo, sostenuta anche dall’Editore Cotrunei. La dedizione completa alla Filosofia, all’idea più che alla materialità, allo Spirito più che alla realizzazione Politica, porta fino al punto di annullare completamente l’Opera artistica che rinasce dal suo etere in assenza di condizionamenti. Quanto vale la “No art”? Qual’è la quotazione di mercato, chiede Stefania che segue la mostra di Giuffrè… Valerio risponde che dipende da chi la domanda, dal suo grado artistico , dall’apprezzamento che mostra, da ciò che ha capito dell’opera artisitca.

L’Esposizione è organizzata da CREEL Spoleto nella persona di Stefania Montori, in collaborazione con L’Ospedale San Matteo ed inserita nel programma di SPOLETOFESTIVALART 2011 del Presidene Luca Filipponi.

Guarda il video su CANTATADACAMERA.

Galleria fotografica.

Ospedale San Matteo - SpoletoMostra Valerio Giuffrè – SFA – Ospedale San Matteo
Ospedale San Matteo di SpoletoMostra SFA Valerio Giuffrè – Ospedale San Matteo di Spoleto
Ospedale San Matteo di SpoletoMostra SFA Valerio Giuffrè – Ospedale San Matteo di Spoleto
Ospedale San Matteo di SpoletoMostra SFA Valerio Giuffrè – Ospedale San Matteo di Spoleto
Ospedale San Matteo di SpoletoMostra SFA Valerio Giuffrè – Ospedale San Matteo di Spoleto




L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “TERRA UMBRA” DI SPOLETO PREMIATA ALLO SPOLETOFESTIVALART2011 GUARDA IL VIDEO DELLA PREMIAZIONE SU YOU TUBE.

13 10 2011

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “TERRA UMBRA” DI SPOLETO PREMIATA ALLO SPOLETOFESTIVALART2011

GUARDA IL VIDEO DELLA PREMIAZIONE SU YOU TUBE.

Si ringrazia Jacopo Feliciani per la foto in cui Il dottor Luca Filipponi, Presidente dello SpoletoFestivalart, mi consegna il Premio per lo SpoletoLetteralart 2011, sul palco Roberto Mattioli e l’artista William Tode

Si ringrazia Jacopo Feliciani per la foto in cui Il dottor Luca Filipponi, Presidente dello SpoletoFestivalart,  mi consegna il Premio per lo SpoletoLetteralart 2011, sul palco Roberto Mattioli e l’artista William Tode

L’Associazione Terra Umbra presenta la prima parte del video dello Spoleto FestivalartLetteratura2011-serata della premiazione 24 Settembre 2011, andata in onda sul canale Sky EuroItaly-Milano Sat, condotta da Roberto Mattioli al link di youtube http://www.youtube.com/watch?v=L2GVGmpy94c, nei prossimi giorni trasmettermo la seconda parte.

I promotori della manifestazione artistico-culturale si trovano al sito www.spoletofestivalart.com.

Si ricorda che l’Associazione “Terra Umbra” è stata premiata al concorso letterario per la prima parte della sceneggiatura “L’Amore nelle radici”.

Il sottoscritto Presidente dell’Associazione non avendolo  potuto precisare durante la premiazione, condivide e ringrazia i co-autori della sceneggiatura Danilo Santi e Filippo Titta.

Desidero inoltre ringraziare tutte le persone che stanno rendendo possibile la realizzazione della prima parte del medio-metraggio “L’Amore nelle radici” che si possono leggere al comunicato precedente e  dove si può vedere il link al trailer del medio-metraggio.

Si conferma inoltre che le riprese dovrebbero concludersi alla fine del prossimo Novembre.

Nel frattempo si sta lavorando anche alla giornata della proiezione che sarà un proiezione-conferenza.

L’Associazione Terra Umbra desidera ringraziare l’organizzazione dello SpoletoFestivalart2011.

Alessandro Ciamarra.





SpoltetoFestivalart2011

5 10 2011

SpoltetoFestivalart2011

di Jacopo Feliciani

http://www.notitiae.info/2011/10/02/spoleto-festival-art-2011-2/

Spoletofestivalart alla seconda edizione, già si rinnova. Medesima la location, lo splendido Chiostro di San Nicolò. Meno spazi dedicati al ristoro, maggiori i contenuti artisitici con la presenza di giovani talenti delle Arti visuali.

FESTIVAL ArtGalleria Villa il Parnaso – SPOLETOFESTIVALART 2011

L’edizione di quest’anno si caratterizza per la presenza di William Tode, Direttore organizzativo, un artista completo, sempre alla ricerca della verità nell’Arte e alla scoperta di talenti.

Resta lo spazio per la premiazione degli artisti all’interno dell’Arte Expò 2011 Esposizione Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea Spoleto Festival Expo.

I più interessanti premi ad Alessandro Ciamarra, per la scenografia del Mediometraggio “L’Amore nelle Radici” in imminente uscita;

FESTIVAL ArtLa Premiazione di A.Ciamarra – SPOLETOFESTIVALART 2011

il premio per la poesia a Sandro Costanzi.

FESTIVAL ArtLa menzione a Sandro Costanzi – SPOLETOFESTIVALART 2011

Concerto per pianoforte in prima esclusiva internazionale della pianista Marie Angele Thomas che interpreta i brani del marito William Tode, di Mozart e Liszt.

FESTIVAL ArtLa Pianista Marie Angele Thomas – SPOLETOFESTIVALART 2011

Al primo piano è allestita la Galleria della Villa Il Parnaso della Fondazione Tode, con i nomi dell’arte contemporanea più interessanti come Guttuso, Murer, Borghenzoni, Manzù, Manuel Campus …
Al secondo piano molti altri artisti tra i quali i giovani, rivelazione dell’edizione SPOLETOFESTIVALART 2011:
Laura Vila Leori, piccolissima pittrice che dipinge alla maniera di Matisse;
Antonella Ricci, rivelazione SFA 2011, ventitreenne, studentessa al 3° anno dell’Accademia a Roma, possiede un sapiente uso del colore, con una spiccata potenza virile;
Mario Campus, figlio d’arte che con un espressionismo metafisico annienta lo stile paterno, di cui ci sono grandissime attese specialmente per la Scultura;
Luca Valerio d’Amico;
Giuseppe Martucci che possiede delle affinità celebrali con Campus;
Valentina Angeli con una vena tardoromantica ma una sintesi che aspira all’astrazione totale;
Cecilia Piersigilli;
Angelisa Bertoloni;
Evelina Marinangeli;
Emmanuele Stanziano;
Renzo Cianchetti;
Banfi Rossi;
Sergio Bizzarri.

Gli artisti presentati da Luca Filipponi:
Antonella Rosi, Fabbi Gabriella
Galleria Poli d’Arte con Anna Maria Polidori, Sandro Bini (autore del manifesto dello SpoletoFestivalArt 2011), Verena d’Alessandro, Livia Carta Segato, G.Giusiato, Maria Prodi.

Gli artisti presentati da Roby Mattioli:
Guasca, Dominici Verbena, Maria Conserva, Giuseppe Colucci, Sabrina Rossi, Matilde Mulè.

SpoletofestivalArt 2011 vede la nascita della prima edizione dello “Spoleto Letteral Art”.

I finalisti del Premio Spoleto letteratura: BERTONCELLI BARBARA, CIAMARRA ALESSANDRO, COMASTRI ELISA COMINI BARBARA, DANNA ENRICO, DELLA CORTE VALENTINA ALFONSINA, FAVA ALESSIA, GABRIELLI FRANCESCO, GENNARO ROBERTO, GIACOMUZZI LUIGI , JURINICH GIULIA, LAGANA’ ANTONELLA, LAURO MILVIA, MAGNI KETTY, MARCHINA RICCARDO, MINIO GIOVANNI, MUSETTI EMILIANO, SERAFINI ISABELLA, TIPALDI ADRIANA.

Il Premio SpoletoFestivalArt 2012 si svolgerà il 14 luglio, l’ultimo sabato del Festival dei 2Mondi, mentre l’Expo 2012 si svolgerà dal 28 settembre al 1 ottobre 2012.

Guarda i video su CANTATADACAMERA.
Parte I Luca Filipponi;

Parte II Roby Mattioli;

Parte III William Tode.


Galleria fotografica.

FESTIVAL Art– SPOLETOFESTIVALART 2011 –

FESTIVAL Art– SPOLETOFESTIVALART 2011 –

FESTIVAL Art– SPOLETOFESTIVALART 2011 –

FESTIVAL Art– SPOLETOFESTIVALART 2011 –

FESTIVAL Art– SPOLETOFESTIVALART 2011 –

FESTIVAL Art– SPOLETOFESTIVALART 2011 –

FESTIVAL Art





SPOLETOFESTIVALART 2011: NUOVI GEMELLAGGI E PROGRAMMAZIONE DELL’EDIZIONE DEL 2012

28 09 2011

SPOLETOFESTIVALART 2011: NUOVI GEMELLAGGI E PROGRAMMAZIONE DELL’EDIZIONE DEL 2012

Il Presidente dello Spoleto Festivalart Luca Filipponi

 

A conclusione della manifestazione Spoletofestivalart 2011 gli organizzatori stanno già organizzando le modalità del premio e dell’Expo 2012, con un ulteriore ampliamento degli spazi disponibili e dei partecipanti.

Il Premio Spoletofestivalart 2012 si svolgerà il 14 luglio, l’ultimo sabato del Festival dei due Mondi, mentre l’Expo 2012 si svolgerà dal 28 settembre al 1 ottobre 2012.

In questa edizione si sono conclusi significativi accordi di collaborazione culturale con enti ed istituzioni di indubbio livello come per esempio l’accordo con i principali alberghi di Cortina per la distribuzione del catalogo e le esposizioni, con alcune istituzioni museali della città di Siena e provincia, nonché la partnership ormai consolidata con la fondazione Villa Il Parnaso di Mantova con la quale sono stati stretti dei rapporti programmatici che prevedono l’apertura di una sede della Fondazione a Spoleto e la costituzione di una Accademia internazionale nella città dei due mondi diretta dal noto artista e promotore d’arte William Tode.

Altro valore aggiunto di questa edizione è stata la presenza del noto critico e professore d’arte senese Gilberto Madioni che effettuerà molte recensioni su cataloghi nazionali ed internazionali sullo Spoletofestivalart 2011 e nello stesso tempo si farà promotore del gemellaggio culturale tra lo Spoletofestivalart e la città di Siena.

Notevole successo ha avuto il Premio letteratura che è stato assegnato il giorno sabato 24 settembre nel contesto del teatro del Chiostro di S. Nicolò dove si è svolto anche il concerto in prima esclusiva internazionale della musicista Marie Angele Thomas.

Ecco tutti i nomi dei finalisti del Premio Spoleto letteratura: BERTONCELLI BARBARA, CIAMARRA ALESSANDRO, COMASTRI ELISA, COMINI BARBARA, DANNA ENRICO, DELLA CORTE VALENTINA ALFONSINA, FAVA ALESSIA, GABRIELLI FRANCESCO, GENNARO ROBERTO, GIACOMUZZI LUIGI, JURINICH GIULIA,  LAGANA’ ANTONELLA, LAURO MILVIA, MAGNI KETTY, MARCHINA RICCARDO, MINIO GIOVANNI, MUSETTI EMILIANO, SERAFINI ISABELLA, TIPALDI ADRIANA.

Altro grande successo dell’edizione 2011 è stato il Premio Spoletofestivalart Expo con artisti selezionati a livello nazionale ed internazionale dal prof. Alberto D’Atanasio con la mostra dei 27 artisti finalisti di questa rassegna presso la sala teatro del S. Nicolò

Ecco i nomi di finalisti che faranno anche una esposizione in un’istituzione comunitaria di Bruxelles durante il mese di dicembre: “Leon Blas, Laura Marini, Giuseppe Muscio, Giuliana Iannotti, Luigi De Cicco, Umberto Mazzone, Roberto Denti , Antonella Troìa, Alessandro Testa, Paolo Rinaldi, Francesca Sirianni , Ernestina  Rossotto , José Antonio Bolaños Valadez, Viviana Manganaro, Gastone Costantini, Marina Colombo , Silvestro Migliorini, Pamela Lafragola, Lorenzo Donati , Maria Di Terlizzi (Maraiadi), Sergio Visciano , Fabrizio Berti , Michela Lupattelli, Franco Tarantino, Roberta Musi, Lucia Stefanetti, Ruggero Marrani.”

A conclusione di questi 4 giorni di arte e cultura a 360° il presidente dello Spoletofestivalart si è espresso positivamente sulla manifestazione: “Nonostante la crisi, nella manifestazione si sono effettuate numerose transazioni economiche, (circa 30) e si è ampliato quel percorso culturale che originariamente aveva ispirato Sandro Trotti a creare un Expo con anima culturale nella città simbolo dei due mondi”.

 

 





SPOLETOFESTIVALART 2011: Grandi eccellenze del XX° secolo ed inediti di Renato Guttuso

20 09 2011
Da sinistra a destra: Luca Filipponi, William Tode, I disegni di Renato Guttuso

Da sinistra a destra: Luca Filipponi, William Tode, I disegni di Renato Guttuso

Lo Spoletofestivalart 2011 verrà inaugurato venerdì 23 settembre alle ore 17,30  con dei numeri veramente interessanti, considerando saranno presenti 1500 artisti, 200 giornalisti accreditati, 150 espositori tra associazioni, scuole d’arte, accademie, gallerie studi artistici , università, fondazioni.

Il 23 mattina alle ore 11,00, presso la sala espositiva dell’ospedale di Spoleto, in collaborazione con il CREELL, presieduto da Stefania Montori, sarà inaugurata una mostra dell’artista internazionale William Tode sul tema della pacificazione nazionale. Il pittore Renato Guttuso, in occasione della prossima scadenza del centenario della nascita, sarà in forte evidenza con l’esposizione di opere con un valore culturale unico.

In particolare verranno esposte delle opere sulla Resistenza del maestro Renato Guttuso in occasione del centenario della nascita che sarà celebrato il 2 gennaio del 2012, opere inedite e di un valore  eccezionale concesse in via esclusiva dalla Fondazione  Il Villa Parnaso di William Tode allo Spoletofestivalart 2011, opere facenti parte della famosa collezione “Gott mit uns”, di cui in questa mostra verranno esposti alcuni esemplari, mentre una selezione più ampia sarà esposta  nello spazio della Fondazione Villa Parnasio.

Di grande interesse culturale e storico sono anche le mostre personali di Sandro Trotti, direttore artistico dello SpoletoFestivalart e Sante Monachesi, due marchigiani che nell’amicizia con Giancarlo Menotti nel 1958 credettero a quella originale e pioneristica iniziativa che si chiamava Festival dei Due Mondi.

Ricordare quei momenti storici è un fatto significativo. Il grande valore aggiunto dell’edizione 2011 è sicuramente la presenza ed il coinvolgimento del grande uomo di cultura e maestro William Tode, che interverrà sia come artista, con una storica antologica sia come presidente ed ideatore della Fondazione Villa Il Parnaso, che con le sue 22.000 opere rappresenta un pezzo dell’arte del ventesimo secolo.

In questa edizione lo Spoletofestivalart sarà una vera e propria rassegna, aperta anche ad altre discipline come la musica, con un concerto al teatro San Nicolò, previsto alle ore 21 di sabato, eseguito dalla concertista internazionale Marie Angele Thomas.

Nella serata di sabato ci sarà anche il premio sulla letteratura, presentato da Roberto Mattioli e diretto da Angelo Sagnelli e poi tante presentazioni di libri e performances di recitazione, previste nei singoli spazi del Convento di San Nicolò.

Luca Filipponi, presidente dello spoletofestivalart che diverrà una Fondazione accreditata al Ministero dei Beni Culturali ed al Parlamento Europeo di Bruxelles,  si ritiene soddisfatto per l’evoluzione e afferma: “Siamo ancora agli inizi, ma la crescita è stata notevole, credo molto nella sensibilità  e nella presenza degli Spoletini e degli Umbri, e confermo che saranno presenti  4500 persone nel fine settimana nella  città di Spoleto.”





LO SPOLETOFESTIVALART 2011 ENTRA NEL VIVO

14 09 2011

da sinistra a destra: Luca Filipponi, William Tode, I disegni sulla Resistenza di Renato Guttuso

Lo Spoletofestivalart 2011 entra nel vivo con una triplice inaugurazione di mostre-evento nella giornata di sabato 17 settembre, prima della staffetta finale che prevede 1500 artisti e 200 giornalisti accreditati e 150 espositori. Alle ore 11,00 infatti, presso la sala espositiva dell’ospedale di Spoleto, in collaborazione con il CREELL presieduto da Stefania Montori, sarà inaugurata una mostra dell’artista internazionale William Tode, sul tema della pacificazione nazionale.

I disegni sono degli inediti del maestro e sono stati eseguiti negli anni ’50 in un momento nel quale quei temi erano particolarmente sentiti. La manifestazione si può collegare idealmente alla 50esima edizione della Marcia della Pace Perugia-Assisi, che si terrà in Umbria il 25 Settembre prossimo.

Alle ore 17,00 presso la sala comunale “Orafi” di Via Saffi, verrà inaugurata una mostra sulla grafica del XX secolo, con l’esposizione di opere inedite del maestro Renato Guttuso e di Tono Zancanaro.

Saranno visibili le opere sulla Resistenza del maestro Renato Guttuso, in occasione del centenario della nascita, che sarà celebrato il 2 gennaio del 2012; opere inedite e di un valore culturale eccezionale, concesse in via esclusiva dalla fondazione Villa Parnaso di William Tode allo Spoletofestivalart 2011. Le opere fanno parte della famosa collezione “Gott mit uns”, di cui in questa mostra verranno inseriti alcuni esemplari, mentre una selezione più ampia, sarà esposta al Chiostro di S. Nicolò dal 23 al 26 settembre nello spazio della Fondazione Villa Parnasio.

Alle ore 18,00 presso il centro culturale “Poli d’arte” il Prof. William Tode terrà una lezione pratica sulla grafica e sull’esecuzione delle tecniche grafiche, portando esempi e parti di un torchio litografico parigino del XIX secolo, con il quale hanno lavorato artisti quali Picasso, Modigliani, Severini, Mirò.

Soddisfazione per l’evoluzione dello Spoletofestivalart è stata espressa dal presidente Luca Filipponi che ha detto : “Spoleto attraverso questa manifestazione è entrata a pieno titolo nel circuito dell’arte  contemporanea internazionale in un periodo di grande importanza, dal 23 al 26 settembre: tale data la prima disponibile per i grandi eventi culturali dopo le ferie estive,  nella quale in passato si facevano grandi Expo in città quali Firenze e Venezia. Quest’anno si è ampliato moltissimo il percorso internazionale del festival con una notevole presenza di artisti cinesi e sudamericani.”.

Negli spazi dello Spoletofestivalart si potranno ammirare numerose opere inedite sul tema della Resistenza, come i disegni di Renato Guttuso, gli oli su tela di Aldo Borgonzoni, Giacomo Manzù, Giovanni March, Augusto Murer, Tono Zancanaro e William Tode, sulle quali alla conferenza di presentazione saranno dati tutti i dettagli.





A San Nicolò la premiazione dello Spoletoart Letteratura 2011 ed il concerto di Marie Angele Thomas

7 09 2011

Invito Concerto Marie Angele Thomas durante la premiazione dello SpoletoFestivalart2011 Letteratura

Programma del concerto Marie Angele Thomas





SPOLETOFESTIVALART IN GRANDE CRESCITA

5 09 2011

SPOLETOFESTIVALART IN GRANDE CRESCITA


Logo dello SpoletoFestivalart2011

Foto Dott.Luca Filipponi

Il giorno 9 Settembre a Perugia alle ore 11 presso la “Sala delle Partecipazioni” del Consiglio Regionale dell’Umbria a Palazzo Cesaroni, si svolgerà la conferenza di presentazione dello SpoletoFestivalart2011. Saranno presenti: L’Onorevole  Prof. Gianni Turina, Presidente del Consiglio Comunale di Rieti, il M° Prof. Sandro Bini, Presidente del Premio SpoletoFestivalart, Prof. Alberto D’Atanasio, direttore tecnico dello SpoletoFestivalart, Prof. Marcello Bemporad, già dirigente generale della Presidente del Consiglio, Luca Filipponi, Presidente dello SpoletoFestivalart, Prof.  Massimo Mantovani, Consigliere regionale dell’Umbria, Prof.ssa Laura Zampa, Consigliere Provinciale di Perugia.

Il giorno 10 alle ore 17.30 a Spoleto sarà presentata la prima mostra ufficiale del festival di William Tode presso l’ex museo Civico di via Duomo.

Nell’edizione 2011 lo SpoletoFestivalart si propone nello scenario dell’arte contemporanea internazionale come importantissima tappa dio settore.

Significativi i numeri della seconda edizione: 150 espositori tra galleristi, associazioni culturali, fondazioni, istituzioni, accademie, studi artistici; 1500 artisti partecipanti; 18000 visitatori previsti nei quattro giorni principali della manifestazione che si svolgerà al chiostro di San Nicolò a Spoleto dal 23 al 26 Settembre.

L’ampliamento e la crescita della manifestazione sono evidente a tutti i livelli, a partire dalle attività che si svolgeranno che vanno dalla cultura alla poesia, dalla performance di arte contemporanea alla presentazione di libri, fino a concludere con le due nuove grandi novità di questa edizione, cioè un concerto di musica classica in anteprima internazionale e un’asta con tanto di diretta televisiva nella giornata finale.

Anche sul piano temporale il Festival è notevolmente cresciuto. Si partirà infatti con la mostra personale storico-antologica del grande artista internazionale William Tode, grande amico di Renato Guttuso e Pablo Picasso, nonché allievo principale del notissimo artista francese Giovanni Mark, che si svolgerà presso i locali dell’ex museo civico di Spoleto e del Teatrino delle Sei, con l’inaugurazione il 10 Settembre e conclusione il 30 Settembre.  Il 17 Settembre alle ore 17 presso il centro culturale “Poli d’arte” si farà una vera e propria performance di grafica live con l’installazione di un torchio tipografico francese per litografie del XIX secolo, con il quale lo stesso William Tode effettuerà delle litografie a pietra, spiegando tutti i passaggi tecnici ed artistici. Nello stesso giorno saranno inaugurate altre due mostre collaterali di grafiche del XX secolo presso la sala “Ex orafi” di Via Saffi e la sala espositiva dell’Ospedale di Spoleto in collaborazione con l’associazione Creell  presieduta dalla dott.ssa Stefania Montori.

Il giorno 23 Settembre ci sarà l’inaugurazione ufficiale dello SpoletoFestivalrt Expo 2011 alle ore 17,30 al Chiostro di San Nicolò con la presentazione del magazine SpoletoFestivalart e del catalogo generale, nonché degli artisti facenti parte del Premio SpoletoFestivalart Expo curato dal Professor Alberto D’Atanasio.

Non poteva mancare una giusta evidenziazione del Direttore artistico M° Sandro Trotti che esporrà con una sua personale presso i locali neo-ristrutturati del San Nicolò ( resti di epoca romana), in abbinamento con l’amico e corregionale M° Sante Monachesi, defunto da alcuni anni. Il rapporto tra i due è sicuramente di grande stimolo e sarà supportato da un video con interventi di critici ed esperti di didattica.

Mostra di grande richiamo sarà quella dell’artista mantovano William Tode che avrà estensioni con sculture in bronzo ed in marmo presso il complesso di San Nicolò, in particolare anche per il supporto che la Fondazione Villa Parnaso di Gonzaga (Mn) darà all’artista stesso e a tutta la manifestazione con la pubblicazione di un libro-catalogo con la storia dell’artista Tode.

La stessa fondazione per la particolare occasione del centenario della nascita di Guttuso esporrà dei disegni inediti dell’artista siciliano e una serie di tempere ed oli sulla Storia della Resistenza italiana, considerata tra le opere più significative ed importanti dell’artista. La fondazione Villa Parnaso esporrà opere Giacomo Manzù, Giovanni Mirò, Carlo Carrà, Giorgio De Chirico, Salvador Dalì, Tono Zancanaro, Gianni Dova, Ottone Rosai, Primo Conti, Pablo Picasso ed altri.

Presso il Teatro San Nicolò sarà allestita una mostra installazione dell’artista contemporaneo emergente Paolo Da San Lorenzo.

Nella giornata del 24 ci saranno le presentazioni di volumi e notevoli attività in tutti gli stand, in particolare la presentazione del libro “Il gene dell’immortalità” del medico-filosofo-artista Valerio Giuffrè e la presentazione del catalogo generale del M° Enrico Di Sisto, Presidente di “Arte Angioina”.

Alle ore 21 sempre al complesso San Nicolò saranno premiati i partecipanti allo SpoletoFestivalart Letteratura, con il direttore artistico Angelo Sagnelli. La serata sarà presentata dal giornalista e presentatore di Rai Due Roberto Mattioli e prevede anche un concerto di musica classica della compositrice e musicista belga Marie Angel Thomas.

La giornata del 25 sarà conclusa con un’asta in diretta televisiva sui canali Sky dalle ore 21 alle 24, organizzata dal centroculturale “Arte Pan” di Terni in collaborazione con la casa d’aste “VipArt” di Ferrara.





L’ESPOSIZIONE SPOLETOFESTIVALART 2011 DAL 23 AL 26 Settebre

19 08 2011

Opere di Bini, Bizzarri, Tode, Guttusso, Trotti, Mulè, Dupon artisti che saranno presenti all'ExpoFestivalart 2011

Nonostante stiano trascorrendo le due settimane più calde dell’estate, fervono i preparativi per la prossima edizione dell’Esposizione SpoletoFestivalArt 2011.

La serie di manifestazioni porteranno una ventata di freschezza e novità culturali a Spoleto ed in Umbria.

Nell’ antico convento agostiniano di San Nicolò, centro culturale del comprensorio spoletino, si svolgerà dal 23 al 26 Settembre l’esposizione di arte moderna e contemporanea.

Ideata dal Professor Luca Filipponi, Presidente dello Iefo e dell’Associazione Giovani Europei, è organizzata in collaborazione con il direttore artistico Maestro Alessandro Trotti e l’artista Maestro Sandro Bini, ideatore del manifesto.

Alcune mostre itineranti sono iniziate durante il Premio SpoletoFestivalArt 2011 ed hanno compreso circa ottanta artisti.

Tra giugno e luglio erano visitabili in importanti alberghi spoletini ed ora sono inserite nella cornice dell’Hotel “La Villa” di Perugia, fino a metà Settembre.

Nella storica galleria “Polid’arte” di Spoleto il 9 Luglio ha avuto luogo la premiazione degli artisti, dopo una selezione curata da una giuria, composta da esperti del settore.

L’organizzatore Luca Filipponi è stato soddisfatto dalla partecipazione sia dei visitatori che degli artisti ed ha dichiarato: <<Il Premio e lo Spoleto Festival Art sono due serie di manifestazioni sinergiche. Il Premio sta diventando un vero evento, ciò è testimoniato dalle oltre 1300 candidature, da alcuni paesi europei, dalla Corea, Cina, America, Australia. Il nostro impegno si sta concentrando sull’Expo 2011, per rinnovare il successo dello scorso anno.>>.

Bisogna riconoscere il valore di queste manifestazioni;  in questi tempi è molto difficile organizzare un festival artistico di questa caratura, per di più ad ingresso gratuito.

Le collaborazioni e le sinergie strette in questi anni stanno favorendo il potenziamento di Spoleto come centro di Arte Contemporanea, nella tradizione che il Festival dei Due Mondi ha saputo  inaugurare.

Le Fondazioni, le Accademie, gli esperti o i semplici amanti d’arte moderna e contemporanea s’incontreranno alll’Expo in una tappa ormai consolidata nel panorama artistico e culturale internazionale.

Nell’edizione 2011 infatti sono previste alcune novità.

Negli spazi dell’Expo in anteprima si potranno ammirare alcuni disegni inediti sulla Resistenza, di Renato Guttuso, pittore italiano sociale ed impegnato, tra i più rappresentativi del Novecento.

Oltre ad importanti artisti italiani ed internazionali nelle numerose sale, sarà allestita una personale di William Tode, pittore e scultore cubo-futursita italiano, di origini tedesche.

Nella serata del 24 Settembre, durante la premiazione del concorso letterario, ci sarà un concerto della pianista Marie Angel Tode.

Nella giornata conclusiva una diretta televisiva sui Canali Sky si festeggerà la riuscita della manifestazione ed in contemporanea sarà organizzata un’asta on-line per vendere le opere.

Tutti gli amanti dell’arte sono invitati a Spoleto dal 23 al 26 Settembre, nelle locations del Chiostro di San Nicolò, Teatrino delle Sei e dell’Ex Museo Civico, per apprezzare le diverse forme di creatività.

Dottor Alessandro Ciamarra

Ufficio stampa SpoletoFestivalart2011