La Conferenza storico-artistica “La pittura in Valnerina dal Quattrocento al Cinquecento” all’abbazia di S. Pietro in Valle di Ferentillo è stata attentamente seguita da un pubblico numeroso.

2 11 2013

 Ferentillo.  Sabato 12 Ottobre alle ore 16e30 si è svolta la Conferenza storico-artistica  “La pittura in Valnerina dal Quattrocento al Cinquecento” organizzata  nella Residenza d’Epoca dell’Abbazia di S. Pietro in Valle di Ferentillo, dall’Associazione culturale “Alberico I Cybo Malaspina,  l’Associazione culturale “Terra Umbra” Eggi-Spoleto, con il patrocinio del Comune di Terni e del Comune di Spoleto.  La conferenza, attentamente seguita da un pubblico numeroso che ha occupato tutti posti della Sala capitolare, è stata presentata da uno degli organizzatori, il giornalista Carlo Favetti, Presidente dell’’Associazione culturale “Alberico I Cybo Malaspina,  alla presenza del vice-sindaco di Terni, Libero Paci ed è iniziata con l’intervento del Prof. Romano Cordella, che ha raccontato le vicende della famiglia dei pittori Sparapane di Norcia tra il XV ed il XVI secolo. In seguito il Prof. Roberto Quirino ha parlato degli affreschi dell’abside dell’abbazia di S. Pietro di Ferentillo, attribuiti al pittore anonimo quattrocentesco “Maestro di Eggi”, a confronto con lo studio svolto dal pioniere degli studi su questo pittore, lo storico dell’arte Federico Zeri. Stefano Vannozzi ha invece relazionato sugli affreschi della chiesa inferiore di S. Francesco di Monteleone di Spoleto e su alcune commissioni della famiglia Tiberti, seguito dalla dott. ssa Valentina Marino , che ha presentato un suo accurato studio iconografico sul ciclo di affreschi della stessa chiesa, con alcuni ipotesi di attribuzioni. Il sottoscritto è intervenuto parlando di alcune vicende storiche e committenze artistiche della famiglia spoletina degli Ancajani per l’abbazia di San Pietro in Valle, come lo stemma nel loggiato, l’abside del Maestro di Eggi e la tela dello Spagna, ora a Berlino. Agnese Benedetti ha parlato del ciclo di affreschi sulla processione dei Bianchi di Cola di Pietro di Camerino, conservato presso S. Maria a Vallo di Nera e ha ricordato che il giorno 12 Ottobre il Comune di Sant’Anatolia di Narco  aveva inaugurato a Gavelli una lapide per i 70 anni della Resistenza in ricordo, della banda spoletina “E. Melis” ed ha parlato della prigionia subita dagli anti-fascisti di Vallo di Nera, all’interno della chiesa di S. Maria di Vallo di Nera, per fortuna a lieto fine. Carlo Favetti da buon padrone di casa, che doveva relazionare sul tema “Orlando Merlini, Perino Cesarei, Jacopo Siculo a S. Maria e S. Stefano di Ferentillo”, ha lasciato la parola a Simone Scaccetti, che ha presentato le attività della sua associazione organizzatrice di passeggiate alla scoperta del territorio della Valnerina. Nella conclusione  Simone Guerra,  Assessore alla Cultura di Terni, ha riferito di alcuni progetti sul canto popolare svolti dall’amministrazione ternana ed ha chiosato sull’importanza degli eventi culturali e del patrimonio storico-artistico come risorsa per l’intera regione e per il nostro paese.  Durante la conferenza gli Sbandieratori e Tamburini di Norcia hanno intrattenuto i partecipanti con musica medievale e un’esibizione con le bandiere in uno spettacolo nel giardino dell’abbazia.  Alla conferenza hanno partecipato oltre ad alcune rappresentanti dei Comuni e di enti  culturali della Valnerina, anche Rolando Ramaccini, Antonella FIliani, Bruno Bruni della COO.BE. C. di Spoleto, che sta restaurando l’affresco trecentesco della cappella destra nel transetto della chiesa abbaziale di Ferentillo finanziato dall’ATG di Oxford su segnalazione della dott.ssa Irene Maturi.  Al termine della conferenza i ristoranti di Ferentillo Piermarini, Braceria, Mola del sacramento, Vecchio Molino di Monterivoso, A tre archi, Ninfa del Nera hanno deliziato i partecipanti con dei piatti a base di prodotti tipici della zona nel suggestivo portico illuminato dell’Abbazia.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: