Il Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli” presenta la 66a edizione 2012 del Concorso “Comunità Europea” per giovani cantanti lirici, Presidente della Giuria sarà Eva Marton

14 11 2011

invito concorso

I vincitori del concorso parteciperanno a un CORSO DI STUDIO biennale di cinque mesi che li preparerà  al debutto in teatro. Tra i docenti del Corso di Avviamento al Debutto ricordiamo: per l’interpretazione vocale Renato Bruson, per la recitazione i registi Giorgio Bongiovanni, Stefano Monti e Andrea Stanisci, per lo studio degli spartiti Enza Ferrari, Marco Boemi e Mirco Roverelli. Sono in programma inoltre lezioni di Elementi di Storia del Melodramma, lingua straniera, movimento corporeo, mimo e danza. Previsto, come accade da vari anni, anche il supporto e la collaborazione della struttura specialistica dell’Ospedale di Spoleto (ASL dell’Umbria n. 3) per quanto riguarda le problematiche foniatriche e l’igiene vocale correlata al canto (specialista Dott. Graziano Brozzi, logopedista Roberta Mazzocchi).

Sono previste BORSE DI STUDIO individuali di Euro 850,00 mensili. Al termine del corso i vincitori debutteranno nella STAGIONE LIRICA 2012 dello “Sperimentale” che si svolgerà come di consueto in settembre.

Per il 2012 è istituito ancora una volta dalla sig.ra Nicoletta Braibanti Valletti il Premio Speciale “Cesare Valletti”. L’ammontare complessivo di Euro 8.000,00 sarà conferito a favore del tenore vincitore del Concorso; qualora nessun tenore risultasse tra i vincitori, il Premio verrà suddiviso tra i primi 3 Cantanti vincitori del Concorso (indipendentemente dal registro vocale) in base al punteggio assegnato dalla Giuria, secondo le seguenti modalità:

1° Classificato: Euro 4.000,00      2° Classificato: Euro 3.000,00     3° Classificato: Euro 1.000,00.

Il Premio sarà corrisposto al vincitore/i in borse di studio straordinarie di uguale importo, in occasione dei Corsi di avviamento al debutto 2012 e 2013.

Le domande di partecipazione devono essere inviate a: Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, P.zza G. Bovio 1, 06049 Spoleto (PG) entro il 15 febbraio 2012. Il concorso, che avrà luogo presso il Teatro Nuovo  di Spoleto, inizierà il 29 febbraio alle ore 9.30 e terminerà il 3 marzo 2012.

Informazioni dettagliate e bandi del Concorso possono essere richiesti al:

Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”

Piazza G. Bovio, 1 – 06049 SPOLETO (PG)

Tel.  0743 221 645 – 0743 220 440

Fax 0743 222 930

teatrolirico@tls-belli.it

 

Il Bando è anche disponibile sul sito

http:// www.tls-belli.it/concorso.html

Eva Marton 

 

Soprano ungherese, unanimemente considerata come una delle più straordinarie interpreti pucciniane, verdiane e wagneriane. Ha studiato canto all’Accademia “Franz Liszt” di Budapest, debuttando come professionista al festival

lirico estivo dell’isola Margareten come Kate Pinkerton nella Madama Butterfly di Puccini. Ha lavorato stabilmente all’Opera di Stato Ungherese fino al 1972 quando viene scelta da Cristoph von Dohnanyi per sostenere il ruolo della Contessa nelle Nozze di Figaro all’Opera di Francoforte. Dal 1981 al 1986 è stata selezionata dal New York Times per ben tre volte tra i migliori artisti dell’anno. Ha all’attivo numerosissime incisioni. Si è imposta soprattutto grazie alla straordinaria potenza vocale, qualità che l’hanno resa preferibile nel repertorio schiettamente drammatico, dove può far valere la robustezza vocale e il vibrante temperamento.

 

Cesare Valletti

Tenore italiano, vincitore della prima edizione del Concorso per Giovani Cantanti Lirici  organizzato dal Teatro Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, debuttò nel ruolo di Ernesto, nel Don Pasquale di G. Donizetti, al Teatro Nuovo di Spoleto. Dal 1953 al 60’ cantò prevalentemente al Metropolitan di New York. Cantante dalla voce duttile e gradevole e dallo stile raffinato, è stato nel secondo dopoguerra il più qualificato epigono di Tito Schipa e, come sensibilità e varietà di fraseggio, il maggior tenore del suo tempo nel repertorio mozartiano e in quello lirico-leggero del primo Ottocento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto fu fondato nel 1947 da Adriano Belli con il fine di avviare alla professione dell’arte lirica quei giovani che, avendo già compiuto gli studi di canto ed essendo dotati di particolari qualità artistiche, non avevano ancora debuttato. E ciò attraverso un concorso che negli anni è divenuto sempre più prestigioso. Molti grandi nomi della scena lirica internazionale hanno vinto il concorso dello “Sperimentale”, studiato a Spoleto e quindi debuttato nella stagione lirica dell’Istituzione. Alcuni dei nomi del passato sono: Franco Corelli, Antonietta Stella, Anita Cerquetti, Giangiacomo Guelfi, Anna Moffo, Marcella Pobbe, Rolando Panerai, Margherita Rinaldi, Giorgio Merighi, Leo Nucci, Ruggero Raimondi, Renato Bruson, Mietta Seghele, Veriano Lucchetti, Salvatore Fisichella e poi Luciana D’Intino, Mariella Devia, Lucia Aliberti; Marcello Giordani, Natale De Carolis, Elizabeth Norberg Schulz, Roberto Frontali, Giuseppe Sabbatini, Roberto De Candia, Sonia Ganassi, Daniela Barcellona, Massimo Giordano, Micaela Carosi, Norma Fantini. Negli ultimi anni Enza Ferrari, Giovanna Canetti, Ruggero Raimondi, Renato Bruson, Norma Fantini, Sonia Ganassi, Luis Alva sono stati coinvolti nell’attività didattica. Per corsi più specifici di formazione hanno collaborato inoltre Carlo Bergonzi, Otto Edelman, Waldemar Kmentt. Per l’attività teatrale Luca Ronconi, Giancarlo Cobelli, Stefano Vizioli, Ugo Gegoretti, Gigi Proietti, Piera Degli Esposti, Henning Brockhaus, Gabriele Dolcini, Pippo Delbono, Giorgio Pressburger, Roberto Ruggieri, Giorgio Bongiovanni, Andrea Stanisci, Alezzio Pizzech, Paolo Rossi.

 

 

In collaborazione con

 

 

 

 

 

Agenzia di Promozione

Turistica dell’Umbria

 

 

Con preghiera di massima diffusione.

 

 

                                                                                                                  Claudio Lepore

                                                                                                                Direttore Generale