Viva il volontariato: immagini, parole, storie…concorso artistico a Spoleto

5 11 2011

Viva il volontariato:  immagini, parole, storie…

Cittadinanza attiva, Dono, Solidarietà,  Crescita, Fraternità, copertina

La partecipazione è aperta a tutti, ragazzi e ragazze, di età compresa

tra i 18 e i 28 anni, italiani e stranieri, residenti nella Regione Umbria. E’ possibile prendere parte al concorso sia individualmente che in

gruppo.

La partecipazione al concorso è libera e gratuita.

L’obiettivo del concorso è quello di sensibilizzare le nuove generazioni rispetto al tema del volontariato.

I partecipanti possono concorrere in una sola categoria tra: FOTOGRAFIA -VIDEO-  RACCONTO

Termine di presentazione degli elaborati:  16    Novembre 2011

SCARICA IL BANDO DI CONCORSO DAL SITO:

www.comunespoleto.gov.it

o leggilo qui sotto

“L’opera dei volontari giova a chi la riceve. Aiuta a fronteggiare situazioni difficili, traumi di diversa natura, aiuta a uscire da condizioni di isolamento.

Offre strumenti di crescita, sostegni che consentono di fare meglio, di essere migliori studenti,

migliori lavoratori, migliori cittadini […] dove c’è volontariato c’è spirito civico, fiducia negli altri, solidarietà.

Dove cresce il volontariato, cresce il capitale sociale, cresce la correttezza e la ricchezza delle relazioni interpersonali, il rispetto di regole condivise.”

Giorgio Napolitano

Premessa

Il Consiglio dell’Unione Europea ha proclamato l’anno 2011 Anno europeo delle attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva per favorire lo sviluppo della coesione sociale e della  democrazia.  L’Anno  europeo  delle  attività  di  volontariato  costituisce  l’occasione  per dimostrare  come  queste  siano  in  grado  di  accrescere  la  partecipazione  civica  e  stimolare  nei cittadini il senso di appartenenza alla collettività sul piano locale, regionale, nazionale ed europeo.

La percentuale dei giovani italiani, però, che decide di mettere a disposizione degli altri una parte del proprio tempo, è tra le più basse d’Europa. La celebrazione dell’Anno europeo del volontariato offre così la felice occasione per poter progettare iniziative, come il concorso Viva il volontariato, che possano favorire soprattutto nei giovani la scoperta di un mondo eterogeneo e ricco di emozioni.

Art. 1 Finalità del concorso

Il concorso Viva il volontariato persegue i seguenti obiettivi:

1.   sensibilizzare le nuove generazioni rispetto al volontariato e avvicinarle sempre di più a questa realtà;

2.   stimolare la partecipazione attiva e  proiettare i giovani verso un mondo più costruttivo, produttivo, che permetta loro di affacciarsi ad una futura prospettiva lavorativa;

3.   presentare  il  volontariato  come  un’opportunità  di  apprendimento  sia  formale     che informale e avente quindi un ruolo decisivo nella crescita permanente del cittadino.

Art. 2 Enti organizzatori

Il Concorso Viva il Volontariato  è organizzato dai volontari di S.C.N. attualmente in servizio (Bando Regione Umbria 2010) presso il Comune di Spoleto, la Provincia di Perugia, la Cooperativa Fiore  Verde,  l’Associazione  Nova  Comunicazione  che  all’interno  dei  propri  progetti  hanno condiviso l’obiettivo di organizzare tale concorso per promuovere il volontariato presso i propri pari.

Gli Enti organizzatori hanno formalmente individuato il Comune di Spoleto quale Ente Capofila cui spettano i compiti di gestione dei flussi comunicativi tra gli Enti e il nucleo organizzativo delle attività.

Art. 3 Destinatari del concorso

La partecipazione è aperta a tutti i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 28 anni, italiani e stranieri,   residenti   nella   Regione   Umbria.   E’   possibile   prendere   parte   al   concorso   sia individualmente che in gruppo. La partecipazione al concorso è libera e gratuita.

Art. 4 Tema e sezioni del concorso

Il tema del concorso è il volontariato come cittadinanza attiva, intesa nel senso di partecipazione, azione, solidarietà, scoperta, dono, crescita e fraternità.

I partecipanti possono concorrere in una sola sezione tra quelle indicate di seguito:

– FOTOGRAFIA

– VIDEO

– RACCONTO

Gli elaborati devono saper interpretare per il tema affrontato e per i contenuti espressi il significato e il senso dell’attività di volontariato.

Art. 5 Caratteristiche e modalità di presentazione

FOTOGRAFIA: ogni concorrente dovrà presentare 3 fotografie originali e inedite, che dovranno essere consegnate in duplice copia: una in formato jpg su CD e l’altra in formato stampa. Le dimensioni delle fotografie dovranno essere di 20×30 e potranno essere presentate sia a colori, sia in bianco e nero, su carta opaca o lucida. Ogni foto dovrà essere accompagnata da una scheda descrittiva (il cui facsimile è allegato al bando), contenente le seguenti informazioni: titolo, luogo e data di realizzazione, nome dell’autore, breve commento introduttivo (max 7 righe).

VIDEO: ogni concorrente dovrà presentare 1 video originale e inedito su supporto DVD (formato AVI, MPEG, MPEG2, WMW, FLV, MOV) in duplice copia. La durata massima del video non dovrà superare i 3 minuti. Ogni DVD dovrà essere consegnato con la relativa custodia rigida per  DVD,  accompagnato  da  una  scheda  descrittiva  (il  cui  facsimile  è  allegato  al  bando),  da compilare nei seguenti contenuti: titolo, luogo e data di realizzazione, nome dell’autore, breve commento introduttivo (max 7 righe).

RACCONTO: ogni concorrente dovrà presentare 1 racconto originale e inedito in lingua italiana, redatto a computer con un limite massimo di 5 cartelle standard (30 righe di 60 battute per cartella, con carattere Times New Roman di dimensione 12). L’elaborato dovrà essere consegnato in duplice copia: una su CD e l’altra in forma cartacea, le cui pagine andranno spillate alla scheda descrittiva (il cui facsimile è allegato al bando), da apporre come  prima pagina e contenente le seguenti informazioni: titolo,  luogo e data di realizzazione, nome dell’autore, breve commento introduttivo (max 7 righe).

Art. 6 Modalità di partecipazione

I prodotti dovranno pervenire in busta chiusa con dicitura “Concorso Viva il volontariato” all’indirizzo DIREZIONE I.C.S.S.S. – VIA CERQUIGLIA, 80 – 06049 SPOLETO (PG) entro e non oltre il 16 novembre 2011, attraverso le seguenti modalità:

POSTA (raccomandata con ricevuta di ritorno) CONSEGNA A MANO

In ogni caso fa fede la ricevuta di avvenuta ricezione rilasciata dall’ufficio competente. Per gli invii

postali NON farà fede il timbro di spedizione. L’organizzazione non è ritenuta responsabile per il mancato o tardivo arrivo del materiale, né per un eventuale danneggiamento durante la spedizione.

Art. 7 Modulistica

Per partecipare al concorso deve essere utilizzato l’apposito modulo di iscrizione scaricabile dal sito Internet del Comune di Spoleto (http://www.comunespoleto.gov.it) che dovrà essere compilato in ogni sua parte e fatto pervenire in allegato con l’opera, le schede descrittive, la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e, qualora fosse necessario, la liberatoria per la pubblicazione di foto e video di minori e terzi.

Il bando e la modulistica sono pubblicati anche nei seguenti siti internet ufficiali degli Enti co- organizzatori:

•   www.provincia.perugia.it

•     www.fioreverde.org

•     www.nova-comunicazione.it

Art. 8 Diritti d’autore e utilizzo degli elaborati

I partecipanti al concorso dichiarano di essere effettivamente gli autori degli elaborati e in possesso di tutti i diritti degli stessi e di tutti gli altri elementi ivi contenuti (tra cui, per il video, la musica). Dichiarano, inoltre, di essere personalmente responsabili del  contenuto delle immagini. L’organizzazione del concorso non può essere ritenuta responsabile di eventuali controversie tra i partecipanti e terzi che rivendichino il diritto d’autore e il diritto di privacy.

Fatta salva la proprietà intellettuale delle opere, che rimane in capo all’autore, l’organizzazione del concorso si riserva il diritto all’utilizzo esclusivo dei prodotti inviati, che non vengono restituiti e rimangono di proprietà del Comune di Spoleto Ente Organizzatore Capofila.

L’organizzazione del concorso si impegna a menzionare e a riconoscere il nome e la proprietà intellettuale dell’autore in caso di pubblicazione, riproduzione e qualsiasi altra forma di diffusione a scopi divulgativi, didattici e promozionali.

Gli organizzatori, pur assicurando la massima cura nella conservazione delle opere, declinano ogni responsabilità per eventuali smarrimenti, furti o danneggiamenti da qualsiasi causa generati, durante il trasporto o la permanenza nella loro sede.

I partecipanti dichiarano, infine, di aver preso visione del trattamento dei dati personali di cui all’articolo 12.

Art. 9 Cause di esclusione

Le  opere  non  devono  violare  i  diritti  della  personalità  o  invadere  la  sfera  privata  di  nessun individuo, vivente o deceduto; devono essere adatte alla diffusione pubblica e non devono contenere materiale di natura esplicitamente sessuale, oscena o violenta.

E’ da considerarsi causa di esclusione il non rispetto di ogni disposizione enunciata nei precedenti articoli.

Art. 10 Commissione

Il  Sindaco  del  Comune  di  Spoleto  con  proprio  Decreto  nomina  una  apposita  Commissione composta dai rappresentanti degli Enti accreditati che valuterà i prodotti pervenuti. Il giudizio della commissione è inappellabile e inconfutabile.

Art. 11 Premiazione

Viene premiato, con un’azione di pubblicizzazione, un prodotto per ogni sezione.

La  Commissione  si  riserva  di  stabilire  le  modalità  e  i  tempi  di  pubblicizzazione  delle  opere vincitrici. Tutti gli elaborati, inoltre, saranno utilizzati per l’allestimento di una mostra itinerante che diventerà l’occasione per diffondere ulteriormente le attività di volontariato tra i giovani.

Art. 12 Risultato del concorso

Il risultato del concorso verrà reso noto il 30 novembre 2011 sul sito del Comune di Spoleto (http://www.comunespoleto.gov.it) e sui siti ufficiali degli altri Enti co-organizzatori http://www.provincia.perugia.it; http://www.fioreverde.org; www.nova-comunicazione.it.

I vincitori verranno informati mediante e-mail almeno una settimana prima e saranno premiati nel corso della cerimonia di premiazione.

Art. 13 Trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. n.196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali – la informiamo che i dati da lei forniti contestualmente all’iscrizione, di cui le garantiamo la massima riservatezza ed il rispetto delle misure di sicurezza come disposto dalla citata norma, verranno raccolti e trattati con modalità cartacee, automatizzate e telematiche, al fine di permettere all’organizzazione di gestire il concorso e per l’invio di informazioni sulle relative iniziative promosse. Il titolare dei dati potrà sempre esercitare i diritti di cui all’art.7 del D.Lgs. n. 196/2003, fra cui il diritto di accedere gratuitamente ai dati, di ottenerne senza ritardo l’aggiornamento o la cancellazione per violazione di legge,  di opporsi al trattamento dei dati per finalità di informazione commerciale o pubblicitaria, mediante comunicazione scritta all’indirizzo: Comune di Spoleto,

Direzione ICSSS via Cerquiglia 80, 06049 Spoleto (PG). Titolare del trattamento è il Comune di Spoleto nella persona del Sindaco e il responsabile dei dati è il Dirigente della Direzione Istruzione, Coesione Sociale, Salute e Sport di Spoleto.

Art. 14 Pubblicazione del presente bando

Il presente bando è pubblicato sul sito del Comune di Spoleto (http://www.comunespoleto.gov.it) e nei siti ufficiali    degli    altri    Enti    co-organizzatori    (http://www.provincia.perugia.it;    http://www.fioreverde.org; http://www.nova-comunicazione.it).

Dott.ssa Francesca Palazzi

COMUNE DI SPOLETO
Direzione Istruzione, Coesione Sociale, Salute e Sport

Via Cerquiglia 80
06049 – Spoleto

tel. 0743 218522
fax 0743 218521

francesca.palazzi@comune.spoleto.pg.it